+

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Home > Dettaglio articolo
20 giu 2018

Garanzie per chi beve acqua trattata

Acqua trattata e benessere

Prima di tutto la trasparenza. I locali sono tenuti ad apporre le diciture “acqua potabile trattata o acqua potabile trattata e gassata” su caraffe, brocche o bottiglie utilizzate, in modo che il consumatore venga chiaramente informato che sta consumando acqua trattata, a prescindere dalla confezione.

Poi i controlli, effettuati su una fonte già controllata, che sono molto rigidi. Per legge è importante che la manutenzione dell’impianto venga effettuata con regolarità, secondo un calendario di interventi previsto dal manuale HACCP (Hazard Analisys Control Critical Point) che ogni azienda del settore alimentare deve avere.

Ogni locale, ristorante, bar possiede un proprio piano di autocontrollo delle prassi igieniche, che deve conservare, aggiornare ed esibire alle autorità di controllo su richiesta. Questo documento che descrive le procedure di tutela della sicurezza e dell’igiene degli alimenti somministrati, nelle quali rientra anche la gestione dell’impianto di trattamento dell’acqua potabile.

Per saperne di più leggi l'articolo completo sull'acqua trattata Celli.

POTREBBERO INTERESSARTI

CONTATTACI

Ci piace informarti, condividere e rispondere alle tue domande.
In questa pagina trovi numeri e contatti utili per avere informazioni sugli impianti e per contattarci sui Social Media.