fbpx
“Ci sono vite e storie che attendono la loro occasione, il loro ingrediente segreto. Salvo scoprire di essere loro stessi l’ingrediente segreto, e trovare nella cucina ciò che manca alla loro vita”
NIKO ROMITO
 

NIKO ROMITO, CHEF EUROPEO DELL’ANNO

L’Accademia Niko Romito è la Scuola di Alta Formazione e Specializzazione professionale dedicata al mondo della ristorazione e della cucina. Nata nel 2011, la scuola offre percorsi formativi per aspiranti cuochi. Nel 2013 ha ottenuto la certificazione ISO 9001 nell’ambito applicativo “Progettazione ed Erogazione di Corsi di formazione in ambito Enogastronomico”.
Cit. Niko Romito: Ho creato questa scuola perché sono convinto che, in particolare nel settore della ristorazione, sia necessaria una formazione integrata e completa che insegni agli aspiranti cuochi non soltanto a cucinare un piatto, ma anche a comprenderlo: conoscere la provenienza degli alimenti, la loro composizione chimica, l’importanza di avere materie prime di qualità, la percezione del gusto del cibo.

La partnership tra Acqua Alma e l’Accademia Niko Romito nasce all’insegna di una comune attenzione alla sostenibilità e alla valorizzazione e salvaguardia della risorsa più preziosa che abbiamo: l’acqua. Al fine di promuovere l’utilizzo dell’acqua microfiltrata come “ingrediente segreto” di un nuovo modello di consumo ecosostenibile, nei laboratori dell’Accademia verranno utilizzati gli erogatori Acqua Alma. Così come verrà servita Acqua Alma nei ristoranti del format SPAZIO e ALT, dove lo chef tre stelle Michelin, ha sottolineato l’esigenza di mettere in discussione i modelli di consumo classici a favore di nuove soluzioni ecosostenibili.

“La partnership della nostra Accademia con Acqua Alma – ha commentato Niko Romito – è nata nel segno di una valorizzazione e attenzione all’acqua nella formazione dei giovani cuochi. Per me è una questione di consapevolezza: un cuoco non può preoccuparsi solo di cucinare, ma deve guardare all’intero ecosistema della produzione e del consumo alimentare, e l’acqua è una parte vitale di questo ecosistema. Gli allievi di oggi sono i cuochi di domani”.

Bere e utilizzare responsabilmente l’acqua, bene comune e risorsa insostituibile, significa fermarsi a riflettere sul suo valore e su come tutti noi, soprattutto chi opera nella ristorazione professionale, siamo chiamati a gestirla e consumarla in modo consapevole. Tutti gli attori del sistema paese, dalle istituzioni alle utilities, dai protagonisti delle diverse filiere alle associazioni dei consumatori e i media, dovranno giocare il proprio ruolo per assicurare un futuro che risulti sostenibile nel senso più ampio del termine, al fine di orientare le scelte di consumo e far coincidere l’opinione all’azione.