Storie di sostenibilità: il ristorante San Carlo 17 di Napoli sceglie Acqua Alma.
  • RISTORANTE “SAN CARLO 17” NAPOLI

    Intervista a Luigi Marra

12 Gennaio 2021

Luigi ci accoglie con calore nel suo splendido locale nel cuore di Napoli, di fronte allo storico teatro San Carlo da cui prende il nome. Rimaniamo colpiti dall’arredo caratteristico e dai materiali scelti: “la pavimentazione è viennese, tutta ceramizzata, così come le piastrelle e i tavoli, che non hanno bisogno di tovaglie“- ci spiega.
Cogliamo fin da subito l’impegno di Luigi, nel rendere il suo ristorante più che mai sostenibile, eliminando anche i lavaggi della biancheria, che sarebbero obbligati e frequenti visti i numerosi coperti. Lo spirito sostenibile del proprietario si estende alla tavola, che prevede Acqua Alma, microfiltrata e controllata sia come accompagnamento ai piatti, che come ingrediente speciale delle sue ricette.

Al San Carlo 17 infatti, si possono gustare i piatti tipici partenopei e la pizza, cucinata come da tradizione: ingredienti semplici e genuini, come il piennolo, famoso pomodorino del Vesuvio. Luigi da buon napoletano ci fa capire che niente dev’essere lasciato al caso.

L’amore che mette si vede dagli occhi e incuriositi gli chiediamo da dove proviene. “Io sono il terzo di quattro figli maschi, cresciuti in paese da mamà che è un’ ottima donna di casa. Ci ha sempre preparato tutte le delizie napoletane, dai piatti più rustici a quelli più elaborati, ma sempre con grande passione“- ci racconta divertito. “Io lavoravo già in un altro locale, ma ricordo ancora quando il venerdì sera tardi staccavo e rientrando a casa trovavo mamma ai fornelli, che girava in una grossa pentola, il sugo per la domenica. A voi sembrerà strano, ma un buon ragù deve cuocere tanto e a fuoco lento e avere il tempo di riposare“.

“Dietro ad una buona pizza anche l’acqua fa la sua parte, per questo utilizzo Acqua Alma nell’impasto, è ottima nel gusto e non copre i sapori.”

Dai suoi racconti, capiamo come fosse impossibile non amare la cucina con una mamma così e siamo certi che se passerete da piazza del Plebiscito, vorrete fermarvi anche voi da Luigi, che sarà un ottimo Cicerone del gusto. Vi farà conoscere Napoli attraverso i sapori inconfondibili di questa splendida terra.